News Fiscali

Trasmissione dati sanitari – differimento termini di trasmissione e novità

Con Decreto del 23 luglio 2021, è stata prevista la proroga al 30 settembre 2021 dei termini di trasmissione dei dati delle spese sanitarie e veterinarie al Sistema tessera sanitaria, riferiti al primo semestre 2021.

La scadenza originaria era fissata al 31 luglio, termine che sarebbe stato comunque prorogato al 20 agosto 2021, in ragione della sospensione feriale dei termini.

La nuova scadenza, slittata al 30 settembre, riguarda...

alcuni spunti del Decreto Sostegni

CONTRIBUTO

Il Decreto Sostegni approvato dal Consiglio dei Ministri, prevede un nuovo contributo a fondo perduto per tutti i soggetti titolari di partita Iva, che abbiano subito un calo almeno del 30% dell’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 rispetto a quello 2019.

Possono beneficiare dell’agevolazione i soggetti che abbiano ricavi (art. 85, comma 1, lett. a) e b) del TUIR) o compensi (art. [...

NUOVI LIMITI ALL’USO DEL CONTANTE

A partire dal prossimo 1° luglio, il limite all’utilizzo del denaro contante si abbasserà dagli attuali 2.999,99 euro a 1.999,99 euro.

Il divieto di utilizzare importi pari o superiori ai ricordati limiti riguarda il trasferimento di denaro contante (e di titoli al portatore) effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi (persone fisiche o giuridiche).

Il limite all’utilizzo del denaro contante, quale che ne sia la causa o [...

Compensazioni imposte – Dl 124/19

Parte il blocco delle compensazioni per i crediti di importo superiore a 5mila euro risultanti dalle dichiarazione dei redditi, come stabilito dall’articolo 3 del decreto legge 124/19. La medesima norma ha introdotto l’obbligo dell’utilizzo dei servizi telematici delle Entrate per la trasmissione telematica dei modelli F24 è ciò anche per le compensazioni da parte dei sostituti di imposta e dei privati. [...

FATTURE DIFFERITE – DATA EMISSIONE

Finalmente chiarito il dubbio sull’individuazione della data di emissione delle fatture differite.

È una possibilità, non un obbligo, l’indicazione nelle fatture differite della data dell’ultima operazione effettuata. In alternativa e a seconda dei casi, il soggetto emittente potrà riportare il giorno di emissione della stessa o la data di fine mese “rappresentativa del momento di esigibilità dell’imposta”. [...

Irregolarità formali – elenco dall’Agenzia Entrate

A seguire la nostra circolare di Aprile, Vi informiamo circa l’evoluzione in materia.

Nella giornata di ieri, l’Agenzia delle entrate ha fornito chiarimenti in materia di definizione delle liti pendenti e di regolarizzazione delle violazioni formali, con ben due circolari (circolare 10/E/2019 e circolare 11/E/2019).

Con la circolare 11/E/2019 è stato finalmente fornito un elenco, qualificato non esaustivo, di fattispecie con riferimento alle quali è possibile ricorrere all’istituto della [...