rientro anticipato al lavoro dopo la malattia

L’ INPS, con il messaggio n. 6973 del 12/09/2014, precisa che, il dipendente assente per malattia che, considerandosi guarito, intende rientrare anticipatamente al lavoro rispetto alla prognosi formulata dal proprio medico curante, può essere riammesso in servizio SOLO in presenza di un certificato medico di rettifica dell’originaria prognosi. Anche il certificato di rettifica andrà inoltrato per via telematica all’ Inps dal medico curante.