News Lavoro

La garanzia giovani: i tirocini

La Garanzia Giovani è un piano europeo con cui Stato e Regioni s’impegnano a offrire ai giovani di 15-29 anni che non studiano e non lavorano, un percorso personalizzato di formazione o un’opportunità lavorativa, con concessione alle aziende di bonus di diversa natura. La regione Piemonte ha, per ora, aderito solo all’incentivo per l’attivazione di tirocini, che possono avere al massimo una durata di 6 mesi. È prevista un’indennità mensile fino a...

FONDO SAN. ARTI. – Apertura ai titolari di impresa artigiana

A partire dal mese di NOVEMBRE, il Fondo SAN.ARTI. (Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell’Artigianato) aprirà le proprie iscrizioni anche ai titolari di imprese artigiane, ai soci, ai collaboratori, ai lavoratori autonomi e loro familiari. Il Fondo SAN.ARTI. nasce per garantire una importante protezione socio-sanitaria integrativa rispetto a quella fornita dal Servizio Sanitario Nazionale. Con l’iscrizione al Fondo sarà possibile ottenere, in corso d’anno, il rimborso integrale dei...

SCONTO INAIL

Il Presidente Inail, con determina n.286 del 26 settembre, ha proposto di innovare il testo dell’art.24, D.M. 12 dicembre 2000, come successivamente modificato dal D.M. 3 dicembre 2010, modificando i tassi medi di tariffa per prevenzione infortuni e igiene sul lavoro dopo i primi due anni di attività. Infatti è data la possibilità, alle aziende che ne facciano richiesta e che svolgano l’attività da almeno due anni e abbiano effettuato interventi...

BONUS GARANZIA GIOVANI

Il 2 ottobre è stato pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro il Decreto Direttoriale n.1079/14, che disciplina il bonus occupazionale voluto per favorire le assunzioni di giovani effettuate dal 3 ottobre 2014, per le quali sarà erogato un incentivo economico da un minimo di € 1.500,00 fino ad un massimo di € 6.000,00. L’incentivo spetta solo se il rapporto di lavoro si svolga in una delle Regioni o Province autonome...

rientro anticipato al lavoro dopo la malattia

L’ INPS, con il messaggio n. 6973 del 12/09/2014, precisa che, il dipendente assente per malattia che, considerandosi guarito, intende rientrare anticipatamente al lavoro rispetto alla prognosi formulata dal proprio medico curante, può essere riammesso in servizio SOLO in presenza di un certificato medico di rettifica dell’originaria prognosi. Anche il certificato di rettifica andrà inoltrato per via telematica all’ Inps dal medico curante....

Detassazione incrementi della produttività anno 2014

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.P.C.M. recante la “Modalità di attuazione delle misure sperimentali per l’incremento della produttività periodo 01 gennaio – 31 dicembre 2014. Le misure trovano applicazione con esclusivo riferimento al settore privato e per i titolari di reddito da lavoro dipendente non superiore, nell’anno 2013, ad euro 40.000, al lordo delle somme assoggettate nel medesimo anno 2013 all’imposta sostitutiva. La retribuzione di produttività individualmente riconosciuta che può...

JOBS ACT: convertito in Legge il D.L. 34/2014 (Jobs Act)

E’ stato convertito in Legge il Decreto Legge 34 del 20 marzo 2014. Il Provvedimento, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale in data 19.05.2014, contiene alcune variazioni al Decreto Legge sulle misure di semplificazione per i datori di lavoro, tra le quali: CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO Possibilità di instaurare contratti a termine fino ad un massimo di 36 mesi senza indicazione di alcuna causale; Possibilità di prorogare il contratto a termine (nel limite...

BONUS IN BUSTA PAGA

Il Decreto Legge n. 66/2014, in vigore dal 24.04.2014, introduce un “BONUS” di importo massimo annuo pari a 640 euro, da riconoscere mensilmente in busta paga, ai lavoratori titolari di redditi non superiori a 26.000 euro annui. SOGGETTI BENEFICIARI I soggetti potenzialmente beneficiari del bonus sono i lavoratori che percepiscono: -         Redditi di lavoro dipendente; -         I compensi percepiti, entro il limite dei salari correnti maggiorati del 20 per cento, dei lavoratori soci delle...

Lavoratori a contatto con minori

A seguito del D.Lgs. n. 39/2014 è imposto a coloro che impieghino soggetti in attività a contatto diretto con i minori, di richiedere agli stessi lavoratori il certificato penale del casellario giudiziale. A partire dal 6 aprile 2014, i datori di lavoro sono obbligati a richiedere il certificato penale del casellario all’interno del contratto di lavoro. Tale obbligo graverà solo sui soggetti datori di lavoro, persone fisiche, enti o associazioni, che...

JOBS ACT: le novità del D.L. 34/2014

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 34 del 20 marzo 2014 recante “Disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell’occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese” in vigore dal 21.03.2014. Il Provvedimento contiene misure di semplificazione per i datori di lavoro, tra le quali:   CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO Possibilità di instaurare contratti a termine fino ad un massimo di 36 mesi senza indicazione di alcuna causale; ...